Attimo condiviso

0
395

ATTIMO CONDIVISO

Ancora una volta,
rincorro quel sogno creduto perso
nelle notti nude di speranze
che, vane, si illuminavano con la luna
che aveva il tuo volto,
mentre l’amore si faceva strada
tra il sapore amaro del silenzio.

Ma eccomi,
a sostituire l’avvinto pianto
con gli occhi umidi di gioia
sulle facciate ariose
di un amore rifiorito
dopo le tante arrese
e le struggenti attese.

Eccoci,
a riscoprire l’istante sospirato,
che regge nelle mani strette
il fato controverso
e naviga controvento
nel dolce perdersi
delle parole rivelate.
Parole dichiarate
che diventano gioco serio
di una notte coinvolta
nella penombra
delle idee attratte
dal desiderio sospeso
sulle labbra che diviene bacio,
appena sbocciato
e scopre i brividi sedotti
dalla repentina ebbrezza
di un soffio arrendevole
alle malie dell’attimo condiviso.

Anna Cappella 

Versione video di Phil Sine die