Altro da noi

0
170

Altro da Noi

Di Maria Rosa Oneto 

Siamo stati altro da Noi.
Simili. Imperfetti. Sbadati.
Fieri scudieri di sogni taciuti,
conservati nella bisaccia
della Nostra identità smarrita.
Il tempo
ci ha annullati,
circoncisi da gravità estreme.
Tenuti sospesi a grappoli di piacere.
Il paesaggio annerito
descriveva emozioni.
Parabole di un vivere rarefatto,
dove ci siamo ritrovati
ad un albero abbracciati.
Muti testimoni di una Natura
ripetitiva, in replica divina
di un amplesso cosmico.
Oltre i limite del visibile.
Al di là del pensiero creato.